Riabilitazione Pelvi-Perineale

La riabilitazione pelvica si concentra principalmente sui disturbi associati al bacino, la struttura ossea tra le gambe e la colonna vertebrale e il pavimento pelvico, il gruppo di muscoli che formano il fondo o il “pavimento” del bacino. Il pavimento pelvico fornisce supporto agli organi del bacino, aiuta a controllare l’intestino e la vescica, svolge un ruolo nelle attività sessuali, fornisce stabilità grazie ai suoi attaccamenti a vari legamenti del bacino e fornisce supporto posturale al tronco.

Condizioni pelviche trattate:

  • Incontinenza urinaria: L’icontinenza urinaria è la fuoriuscita involontaria di urina con attività come tosse, starnuti o corsa, o fuoriuscita involontaria di urina quando si tenta di arrivare in bagno.
  • Urgenza / Frequenza della minzione: ciò include sperimentare un bisogno anormale di urinare che è difficile da controllare o sperimentare frequenti viaggi in bagno per urinare. (ovvero più di 8 volte al giorno)
  • Prolasso degli organi pelvici: il prolasso degli organi pelvici è lo spostamento di uno o più organi pelvici che contribuiscono alla discesa della parete vaginale, della cervice o della vagina.
  • Dolore pelvico cronico: il dolore pelvico cronico è dolore all’addome o al bacino che dura da più di tre mesi e non è causato da malattie o condizioni come dispareunia (rapporti sessuali difficili o dolorosi), dismenorrea (crampi mestruali) o endometriosi (si verifica quando il rivestimento dell’utero cresce al di fuori dell’utero).
  • Dolore o disfunzione correlati alla gravidanza: le condizioni includono la diastasi recti (separazione della parete addominale durante o dopo la gravidanza), lesioni del pavimento pelvico o debolezza dopo il parto e dolore lombare o pelvico durante o dopo la gravidanza.
YouTube
YouTube
Instagram
WhatsApp